Logo Politecnico

LABORATORIO di RADIOPROTEZIONE

Dipartimento di Energia - Sezione Nucleare CESNEF

Politecnico di Milano

 
   
 

Spettrometria beta in LSC

Il Laboratorio di radioprotezione dispone di una macchina per scintillazione liquida pienamente caratterizzata con cui sono state svolte diverse tipologie di indagine beta. La macchina, un Quantulus 1220, è estremamente flessibile e consente, oltre al consueto ricorso alla tecnica dello standard interno, anche l’impiego dello standard esterno, in particolare nella forma del parametro di quenching SQP(E) valutato tramite sorgente interna di Europio. Le due modalità d’impiego permettono sia l’analisi con alterazione del campione sia l’analisi per curve d’efficienza precostituite.

La disponibilità ottimale di cocktails scintillanti, anche di tipo Ultra Low Level, insieme con la possibilità di un pretrattamento radiochimico del campione da analizzare, consente di poter misurare un’ampia tipologia di materiali forniti. Frequente è l’indagine in LSC di smear-test volta alla determinazione qualitativa e/o quantitativa dei nuclidi d'interesse.

La scelta dei materiali costruttivi, la presenza di ingenti schermi passivi e soprattutto di un efficiente schermo attivo, consentono d'indagare i livelli attualmente più bassi possibili con le vigenti tecniche di misura in LSC.

Macchina per LSC tipo Quantulus 1220

torna a: <Settore Analisi >

Riferimenti:

Fabrizio Campi

e-mail:

fabrizio.campi@polimi.it

tel: 02 2399 6366 - 6356


Alessandro Porta

e-mail:

alessandro.porta@polimi.it

tel: 02 2399 6365

 

Politecnico di Milano
Dipartimento di Energia

Sezione Nucleare CESNEF


Laboratorio di Radioprotezione

Via La Masa 34
20156 Milano


Contatori visite gratuiti

Questa pagina è stata aggiornata il:


Contatti:

tel: 02 2399 6371
fax: 02 2399 6369


e-mail: radioprotezione@polimi.it